La Salle – Monserrato (Cagliari)

La Salle – Monserrato (Cagliari)

Fratelli delle Scuole Cristiane
Scuola Primaria Paritaria
Casa del Fanciullo "E.Pintus"

 
 
 
 

Foto di classe

Promemoria di Aprile

Santuario di Nostra Signora di Bonaria – a cura di Fratel Giuseppe

In ogni parte del mondo, nei posti più diversi, dalle grandi città ai piccoli angoli nascosti i santuari vengono ancora percepiti come spazi sacri verso cui
andare pellegrini, per trovare un momento di sosta, di silenzio e di contemplazione nella vita spesso frenetica dei nostri giorni: un desiderio nascosto fa sorgere in molti la nostalgia di Dio.
Nonostante la crisi di fede che investe il mondo contemporaneo la constatazione del grande afflusso di pellegrini in ogni parte del mondo, la preghiera semplice e umile di molta gente, l’attestazione di tante grazie ricevute, la stessa bellezza naturale di questi luoghi sacri, portano alla convinzione che i santuari, luoghi di conversione, di penitenza e di riconciliazione con Dio, esprimono un’opportunità insostituibile per l’evangelizzazione del nostro tempo.
Su uno dei luoghi più suggestivi di Cagliari, il colle di Bonaria, si erge il santuario mariano più famoso della Sardegna dove i pellegrini, attraverso la contemplazione dell’immagine sacra, sentono più forte la vicinanza di Dio che apre il cuore alla fiducia di essere ascoltati ed esauditi nei desideri più profondi. More »

San Giuseppe educatore – a cura di Fratel Giuseppe Eusepi

Tutti d’accordo, S. Giuseppe è modello per ogni educatore, in particolare per ogni padre. Il perché è chiaro: è stato l’educatore di Gesù, figlio di Dio.
Ci fa piacere considerare che il suo nome sia il più diffuso nel mondo cristiano con tutte le molteplici varianti al maschile o al femminile, con svariati diminutivi e vezzeggiativi, adoperati nelle lingue e nell’uso popolare. E’ un nome bello e ricco di significato, dall’originale ebraico Josef che significa ‘accresciuto da Dio.’
Dio ha “fatto crescere” Giuseppe e attraverso di lui il Figlio divino. Col suo esempio e la sua intercessione fa crescere gli uomini e li aiuta nella via della vita e dell’amore. E’ proprio vero: nella pienezza del tempo, per compiere il suo piano di salvezza, Dio ha pensato a lui, lo ha scelto e lo ha “aggiunto”, personaggio non secondario, al mistero dell’Incarnazione. Doveva, dunque, essere un uomo “straordinario” questo Giuseppe, se Dio lo ha scelto per essere lo sposo di Maria e per fare da padre a Gesù. More »

Comunicazione per i Signori genitori

PTOF 2016 – 2019 aggiornato

E’ possibile scaricare nel link successivo, il PTOF 2016 – 2019 aggiornato

PTOF_Modello DEFINITIVO 2016_2019_Aggior OTTOBRE 2017

 

Fiera del dolce – martedì 20 marzo